POMPAGE CERVICALE

 In Fisioterapia

Introduzione – Il Pompage

“Il POMPAGE” è una tecnica che fa parte della terapia manuale a livello fisioterapico e nasce dalle tecniche osteopatiche francesi.
Questo tipo di approccio terapeutico è un tipo di tecnica “soft” cioè spesso ben tollerabile da parte del paziente e consiste in una messa in tensione attraverso una trazione mantenuta per alcuni secondi del distretto corporeo da trattare.

E’ consigliata ai pazienti con: dolore cervicale e contratture muscolari.

Le Fasi

La prima fase del pompage è la trazione, lenta e regolare, che non allunga mai i tessuti oltre la loro fisiologica elasticità

La seconda fase è la tenuta, che deve essere mantenuta per diversi secondi. Questo allungamento dei tessuti è fondamentale per il rilassamento muscolare.

La terza fase della tecnica è il rilasciamento della tensione, che deve essere molto lento per migliorare la circolazione e il nutrimento della cartilagine.

Patologie e disturbi in cui si usa il pompage

  • Ernia cervicale
  • Protrusione Cervicale
  • Scricchiolio al collo
  • Osteofiti
  • Vertigini da Cervicale
  • Verticalizzazione (o rettilineizzazione) della cervicale
  • Disturbi alla mandibola
  • Artrosi Cervicale
  • Spasmi o dolori ai muscoli del collo (sternocleidomastoideo, trapezio)
  • Cervicobrachialgia
  • Strappo al collo
  • Dorsalgia
  • Dolore nella zona tra le scapole
  • Rigidità muscolare
  • Mal di testa da cervicale
  • Problemi che coinvolgono il rachide (nervo sciatico, osteoporosi, ecc.)
  • Lesioni della spalla, dove si è vista una grande correlazione tra spalla e rachide cervicale in disturbi come impingement, lesioni del sovraspinato, cercine glenoideo, ecc.
Hai bisogno di aiuto?
Scrivici su Whatsapp